Raccolta olio di frittura domestico

Una enorme fonte di dispersione nell’ambiente di olio vegetale usato, è quella prodotta dall’olio riversato negli impianti fognari come rifiuto domestico. Sono quantità singolarmente poco significative, ma incredibilmente grandi considerate nella loro globalità: 210 milioni di litri all’anno, pari a circa 3,8 Kg. ad abitante.
Raccogliere anche questo olio è però un’impresa difficilissima che diventa impossibile se non si riesce ad attivare la collaborazione di ogni cittadino e delle amministrazioni locali e perché ciò avvenga è fondamentale che ci sia informazione e consapevolezza.
L’organizzazione di un servizio di raccolta capillare fin dall’ambito domestico consentirebbe di recuperare anche questa ingente quantità di olio attualmente versato nei lavandini.
Di concerto, ogni singolo produttore domestico, oltre che a prestare anch’egli un’opera di sensibilizzazione, dovrebbe impegnarsi a conferire l’olio esausto presso appositi contenitori dislocati in spazi messi a disposizione dall’ente pubblico e/o dalle attività commerciali.

A nostro avviso diverse possono essere le iniziative percorribili atte a coinvolgere tutti gli organi istituzionali ed i singoli cittadini. Di seguito vi descriviamo il  progetto proposto dalla ECO-REC ai vari comuni per la raccolta di olio vegetale prodotto dai singoli cittadini.

I contenitori forniti da noi sono i seguenti:

   
Oli-ndo Raccoglitore Olio Vegetale in bottiglie

I contenitori Oli-ndo sono chiusi ermeticamente e presentano solo un foro centrale dove inserire la bottiglia per impedire eventuali atti vandalici che potrebbero portare a sversamenti e il miscelamento di olio vegetale e minerale, che renderebbe inutile il suo riutilizzo.

I contenitori Oli-ndo hanno una capacità di 240 litri e possono arrivare a contenere circa 100-150 bottiglie da un litro e mezzo per 150-200 litri di olio. I Comuni dovrebbero definire delle aree nelle quali ogni singolo cittadino può conferire i propri contenitori possibilmente di plastica. Dette aree possono essere individuate in:

- spazi comunali come isole ecologiche dove è possibile utilizzare le cisterne da 1 Tonn.

- spazi privati (condomini, aree commerciali, supermercati, scuole, parrocchie) dove è possibile utilizzare Oli-ndo

Nel progetto intrapresocon alcuni comuni i contenitori Oli-ndo sono inseriti all’interno di supermercati. Il cittadino non deve fare altro che riempire un recipiente di plastica delle dimensioni che desidera e metterlo nel nostro bidone. In questo modo il cittadino lasciando la bottiglia evita sversamenti di olio, causati dallo svuotamento dello stesso e dal riutilizzo del contenitore, ed è più incentivato a farlo. Il supermercato avrà il vantaggio che il cittadino portando la bottiglia di olio nel contenitore si fermerà anche a fare acquisti. Al momento in cui i contenitori risulteranno pieni, su chiamata, la Eco-Rec effettuerà il servizio di raccolta lasciando dei nuovi contenitori. Il servizio da noi effettuato, insieme alla consegna dei contenitori, sarà gratuito.

Se il tuo comune non effettua ancora la raccolta differenziata di olio vegetale proponigli di contattarci in modo da poter iniziare insieme questo progetto

CLICCANDO QUÌ

IN QUESTO MODO L’OLIO VIENE RICICLATO E TRASFORMATO IN ENERGIA RINNOVABILE .

RICICLA IL TUO OLIO DOMESTICO, L’AMBIENTE TE NE SARA’ GRATO E IN DEFINITIVA TUTTI!!

 

I Comuni e le Municipalizzate già convenzionate con noi e i lori punti di raccolta: